Presentato il libro "Gabbiani Luminosi"

Domenica 14/12 alle ore 17 presso il Museo delle Stampe del Vino della Ditta Bersano, sito in Piazza Dante, a Nizza Monferrato si è tenuta la presentazione del Romanzo GABBIANI LUMINOSI sottotitolo Le donne fantasma di Mussolini (Edizioni Milena, 2013), pubblicato dalla giovane e talentuosa scrittrice nicese Manola Aramini. L'evento è stato organizzato dalla Sezione NizzaTurismo della locale Pro Loco e dalla Compagnia Teatrale Spasso Carrabile, in collaborazione con l'Accademia di Cultura Nicese L'Erca e l'Unitre Nizza-Canelli. Hanno provveduto a moderare la presentazione del libro e a intervistare l'autrice la Prof.ssa Francesca Baldovino e il Dott. Maurizio Martino. Una presentazione di un libro è già di per se un evento importante ma questa è stata speciale perchè si è fregiata di innumerevoli attrattive. Speciale è stata innanzitutto la vicenda proposta: Gabbiani luminosi si è rivelato, anche in questa presentazione, una mescolanza di elementi di fantasia e di riferimenti storici, riguardanti il periodo fascista. È stato un viaggio nelle emozioni e nei sentimenti, di un periodo di cui spesso si ricordano solo la guerra e le vicende politiche. Per rivivere al meglio le atmosfere del “ventennio” fascista la presentazione si è svolta nei locali che ora ospitano lo splendido Museo delle Stampe del Vino della ditta Bersano. Questi ambienti, che conservano ancora oggi il caratteristico stile Liberty, erano un tempo le sale del San Marco, rinomato Albergo nicese, luogo che come pochi altri ancora oggi sa testimoniare le suggestive atmosfere di quegli anni. La presentazione è stata “animata” da letture recitate proposte, in costumi d'epoca, dagli attori delle Compagnie: Spasso Carrabile (Matteo Campagnoli, Sisi Cavalleris, Silvia Chiarle, Riccardo Quirico) e Gruppo Teatro Donne (Antonella Ricci e Paola Sperati)Sisi e Silvia hanno impersonificato, rispettivamente, la protagonista Costanza e la sua nipote “selvatica”. Gli altri attori hanno vestito i panni dei “fantasmi” di Costanza: ovvero di quelle anime che dall’aldilà le fanno visita per raccontarsi: Riccardo ha impersonato Ernesto, il marito e Matteo Edoardo, il padre della protagonista. Paola e Antonella, invece, hanno dato voce a 2 donne del Duce, rispettivamente Rachele Mussolini e Claretta Petacci.  Questa presentazione ha riportato questo romanzo a “casa”: Manola Aramini è infatti nativa, da padre romano e madre piemontese, di Nizza Monferrato. Ha vissuto parte dell’infanzia a Roma, che è rimasta una delle città che ama di più. Si è laureata a Torino in Scienze politiche. Ha ottenuto a Roma un master per la dirigenza delle istituzioni scolastiche. Ha frequentato diversi corsi di scrittura creativa e un corso sulle tecniche editoriali. “Gabbiani luminosi”  è il suo primo romanzo ma ora è in procinto di nuove pubblicazioni. Vive a Nizza e lavora nell'astigiano dedicandosi all’insegnamento. Questo libro dopo prestigiose presentazioni in giro: per il Piemonte, tra le altre quelle di Torino, Asti, Alessandria e Novi Ligure; e per l'Italia: Napoli e Roma, e l'esclusivo passaggio in RAI con presentazione a Unomattina Caffè, ha ora avuto la visibilità che meritava anche a Nizza. Alla presentazione è seguito un lauto rinfresco con gli squisiti vini offerti dalla ditta Bersano. Molti i presenti che hanno acquistato copia del libro e che hanno approfondito, dopo la presentazione, la visita al Museo, constatando di persona i motivi (bellezza e valore storico-culturale) che lo hanno reso parte integrante della “core zone” nicese de “I paesaggi vitivinicoli del Piemonte”, recentemente riconosciuti dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. Chi si è perso la presentazione ma gradisce comunque acquisire informazioni relative al Romanzo potrà farlo consultando il sito dell’autrice: http://www.manolaaramini.it/index.html  .

Resta sempre in contatto

* indicates required
ISCRIZIONE TESSERA ASSOCIATIVA

Sei il visitatore numero:

contatori web

LO STATUTO SOCIALE

LoStatuto.pdf
Documento Adobe Acrobat 8.4 MB

LA SEDE

1613 - Relazione sull'Assedio di Nizza

Tema Concorso di Pittura
1613 riassuntoAssedioNizza.pdf
Documento Adobe Acrobat 9.1 MB

IL CALENDARIO

DATI FISCALI E BANCARI

Codice Fiscale:                00929540052

 

Partita IVA:                    01243350053

 

Conto Corrente Postale:  11276144


Conto Corrente Bancario Cassa di Risparmio di Asti_ 06000029709

codice IBAN: IT 93 Q060 8547 5900 0000 0029 709

cordinata bancarie: Coordinate BicCASRIT22