Conferenza Stampa del 24-01-2014

Venerdì 14/02/2014 alle ore 21 all'Auditorium Trinità sito in Via Pistone (Angolo via Cordara) a Nizza Monferrato (AT) si celebrerà in modo originale la giornata dedicata al Santo protettore di tutti gl'innamorati. L'Accademia di Cultura nicese L'Erca, l'Associazione Spasso Carrabile e la Pro Loco di Nizza Monferrato in collaborazione con l'Associazione albese Porto d'Arti e con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Nizza Monferrato proporranno una serata, della rassegna NIZZA D'AUTORE, improntata sulle "Suggestioni di San Valentino" lettere, amori e avventure. Dietro a questo intrigante titolo si cela uno spettacolo che nasce da una proposta della scrittrice e storica albese Dott.ssa Patrizia Deabate, collaboratrice del Centro Studi Piemontesi di Torino, la quale, appassionata dei luccicanti anni della Belle Epoque, ha suggerito di riproporre a Nizza le suggestioni di quel periodo. Con un lavoro sinergico, che ha coinvolto tutte le Associazioni organizzatrici della serata, ne è scaturito uno spettacolo che propone parole, musica, letture, immagini d'epoca, in un suggestivo alternarsi di lettere, amori e avventure, di cui molte con ambientazione nicese. Queste vicende proposte il 14/02/2014 assumono una valenza ulteriore se portate in scena a Nizza Monferrato, questo infatti è un giorno palindromo (ovvero con insolita data simmetrica) e questo fa già pensare a una ricorrenza eccezionale. Ma le coincidenze e gli anniversari di questo spettacolo sono anche altri: in primo luogo si parla di Belle Epoque a 100 anni dalla fine di quella luminosa epoca (coincisa con l'inizio della Prima Guerra Mondiale) e lo si fa a Nizza Monferrato, già più di un secolo fa graziosa cittadina immersa nella campagna del Monferrato, amena al punto da ispirare due giovani studenti villeggianti Nino Oxilia e Sandro Camasio, che qui trassero ispirazione nello scrivere il testo della commedia Addio Giovinezza (successivamente divenuta caleberrima quale operetta e più volte riprodotta anche in ambito cinematografico) riconosciuta dai letterati quale fulgido esempio di letturatura italiana della Belle Epoque. Così ne scaturirà che tra letture e pieces teatrali, tra musiche dal vivo e proposte fotografiche la Dott.ssa Patrizia Deabate rivelerà anche aneddoti curiosi e novità ancora inedite delle sue ricerche su Sandro Camasio e Nino Oxilia. Tutte queste vicende, improntate agli amori crepuscolari dei personaggi del tempo (sia di quelli in carne ossa che di quelli romanzati) saranno riproposte come si compete in occasione della serata di San Valentino. L'ingresso è libero e tutti sono invitati: sia gl'innamorati in coppia, sia chi è semplicemente animato dall'interesse per le suggestioni di romantiche vicende di un tempo ormai passato ... ma fortunatamente non certo dimenticato.

L'Evento del 14 febbraio 2014

La Nuova Provincia
La Nuova Provincia

Carissimi,

ieri sera Voi avete realizzato un sogno. Fatto di arti diverse, variegate suggestioni, diverse storie, che grazie a Voi hanno ripreso vita tutte insieme intrecciandosi. Anch'io ho organizzato degli eventi, e so quanta fatica costino, tempo, inventiva, risorse, fantasia, impegno, buona volontà, infiniti dettagli che devono funzionare al momento giusto ed ingranarsi gli uni negli altri.

Voi avete avuto tutte queste qualità all'ennesima potenza, in sinergia, avete colto lo spirito di quella "favola" che fu la vicenda di Camasio e Oxilia, e avete realizzato qualcosa di stupendo.

Spero che la ns. collaborazione possa proseguire: la storia di Camasio e Oxilia è una miniera in cui sto scoprendo sempre nuove cose preziose cose man mano che vado avanti nelle mie ricerche. Presto sarà ripubblicata la prima raccolta poetica di Oxilia, "Canti brevi", con una prefazione un po' particolare. 

E forse dopo succederà anche qualcos'altro, di ben più clamoroso (spero proprio, se le cose vanno dritte!)

E' anche stata un'emozione bellissima vedere due scene del mio romanzo prendere vita, la lettera di Nino e la scena del Caffè Romano.

Grazie, Grazie, Grazie!!!

Davvero complimenti a tutti quanti e a presto!

Con tanta stima e gratitudine

 

Patrizia 

Resta sempre in contatto

* indicates required
ISCRIZIONE TESSERA ASSOCIATIVA

Sei il visitatore numero:

contatori web

LO STATUTO SOCIALE

LoStatuto.pdf
Documento Adobe Acrobat 8.4 MB

LA SEDE

1613 - Relazione sull'Assedio di Nizza

Tema Concorso di Pittura
1613 riassuntoAssedioNizza.pdf
Documento Adobe Acrobat 9.1 MB

IL CALENDARIO

DATI FISCALI E BANCARI

Codice Fiscale:                00929540052

 

Partita IVA:                    01243350053

 

Conto Corrente Postale:  11276144


Conto Corrente Bancario Cassa di Risparmio di Asti_ 06000029709

codice IBAN: IT 93 Q060 8547 5900 0000 0029 709

cordinata bancarie: Coordinate BicCASRIT22